Abbiamo conosciuto Luigi Miccolis grazie al gruppo di facebook Vegan Body Building. Questo giovane e promettente atleta porterà la sua esperienza in occasione del 1° Convengno Nutrimento per il corpo e la mente degli sportivi dove presenzierà come atleta e testimonial. In questa breve intervesta potete conoscere da vicino un esperienza molto positiva gratificata da risultato di sicuro interesse!

body builder vegano luigi miccolis iron vegan

Luigi Miccolis: l'esperienza di un body builder vegano

Sono Luigi Miccolis, ho 30 anni e da circa 3 anni sono diventanto vegano dopo un brevissimo periodo in cui sono stato vegetariano. Sono sempre stato sportivo sin da bambino; ho sperimentato diverse discipline tra cui, in giovane eta' la pallacanestro, poi negli anni con alcuni amici ho mosso i primi passi in palestra, provando allenamenti con i pesi, corsi fitness e arti marziali; negli ultimi anni in particolare mi sono dedicato prima al pugilato e poi all'aikido, disciplina che mi piacerebbe riprendere a svolgere.

Con il passaggio ad una alimentazione priva di derivati animali mi sono dedicato anche alla corsa e al ciclismo ma soprattutto mi sono appassionato al bodybuilding trasformando il mio fisico come mai ero riuscito prima, riscoprendo livelli di energia forza e recupero stupefacenti.

Mi diletto molto nella preparazione di pietanze vegane, molto apprezzate dagli amici. Amo viaggiare e soprattutto visitare ristoranti e pub del posto.

Come sei diventato un atleta vegano ?

Il tutto risale a circa 3 anni fa quando, dopo la visione di un film al cinema con la mia ragazza, sono nate particolari riflessioni esistenziali. Il passaggio a vegan è stato preceduto da circa 2 mesi di alimentazione vegetariana in cui mi sono documentato sul web circa lo sfruttamento degli animali... i benefici sono stati strabilianti: un totale benessere psicofisico.

La scelta è nata e si è sviluppata da un punto di vista più spirituale per poi confinare nella scelta etica e in quella salutistica.

Quando la gente mi chiede perchè sono vegano, non riesco a scindere questi aspetti: l'amore per gli animali, per l'ambiente, per la terra , per me stesso sono tutti Uno.

Alimentazione di un body builder vegan

Cambiando alimentazione ho riscontrato numerosi benefici a livello fisico ma soprattutto la mia salute è migliorata tantissimo.

Sono spariti una serie di disturbi digestivi, di intolleranze ad alcuni cibi, raffreddori e febbri sono solo un ricordo, insomma il mio sistema immunitario si è rinforzato notevolmente, ma ciò che mi gratifica molto e di cui ne vado molto fiero è il fatto di non assumere più alcun farmaco da più di 3 anni.

Prima di diventare vegano, pochi mesi prima, è avvenuto un evento che ha acceso in me molte riflessioni: una persona molto cara ha riscontrato una malattia degenerativa.

Questo episodio è stato per me un motivo per documentarmi ed approfondire le metodologie di guarigione naturali, attraverso il cibo.

Le nozioni che ho appreso mi hanno aiutato molto nel seguire una alimentazione quanto più salutare possibile. D'altronde un corpo forte e sano riesce a svolgere al meglio le proprie funzioni.

Attualmente per fini prettamente estetici seguo una dieta ad hoc, impostata su un regime ipocalorico con una proporzione di macronutrienti pari a 50% carboidrati 20% grassi 30% proteine.

Spesso pratico l'intermitting Fasting, una sorta di semi digiuno di 16-18 ore magari abbinando anche del cardio a bassa intensità.

i muscoli sono fatti di acqua sali ed amminoacidi

Allenamento di un body builder vegano

Sperimento diverse tipologie di allenamento cercando di focalizzare l'attenzione sulla tecnica di esecuzione degli esercizi, con cronometro al polso cerco di rispettare i recuperi previsti.

Mi sono sempre allenato con piacere, e con voglia di ritornare a spingere pesi il prima possibile. A periodi, a seconda del tempo libero, mi sono allenato anche

6 volte a settimana in sala pesi; attualmente invece, per questioni lavorative, ho ridotto gli allenamenti a 3 volte per settimana, facendo cardio nei giorni in cui non mi alleno.

Seguo da circa 6 settimane un tipo di routine in multifrequenza, dedicando circa 90 minuti per workout, suddividendo tutto il corpo in due schede... si tratta di una tabella di allenamento

old style, presa dagli atleti del passato, illustri esponenti del bodybuilding come Bill Pearl, Jhon Grimek, Steve Reeves. Questa la mia routine attuale:

-Tabella di allenamento A

  • panca piana 4 x 6-8
  • panca inclinata 4 x 6-8
  • overhead press 6 x 6-8
  • panca presa stretta 6 x 6-8
  • squat 6 x 6-8
  • calf 6 x 8-10

-Tabella di allenamento B

  • stacco 4 x 6-8
  • rematore 4 x 6-8
  • t-bar 4 x 6-8
  • curl 6 x 6-8
  • leg curl 6 x 8-10
  • abs 3 x 25-30

I sides sono più che positivi, con progressi nei carichi e nei movimenti, che ripetuti più volte a settimana, diventano sempre piu familiari. Di allenamenti ce ne sono infiniti, il trucco credo sia nel trovare l'approccio che meglio si adatti a noi e di conseguenza dia più risultati.