Ormai non ci sono più dubbi: per raggiungere un perfetto (o almeno questo è l'obiettivo) stato di salute fisica e mentale è necessario fare allenamento in maniera costante. A dirlo sono proprio tutti, dai medici agli psicologi, dai nutrizionisti ai giornalisti: lo sport è una certezza che dovrebbe entrare a fare parte della vita quotidiana di ognuno di noi.

Tra le numerose attività che si possono scegliere ecco che il CrossFit sta diventando sempre più diffuso. Ma con il CrossFit, quanto bisogna allenarsi? La domanda sorge spontanea, soprattutto per chi si avvicina a questa disciplina per la prima volta e magari senza troppa convinzione.

Parlando di frequenza di allenamento CrossFit possiamo certamente dire che non esiste una regola che vada bene universalmente e per tutti, anche se è importante sottolineare che le tipologie di allenamento di CrossFit sono talmente diverse le une dalle altre, che è possibile praticare CrossFit ogni giorno senza per questo annoiarsi o ripetere ogni volta gli stessi esercizi e workout.

CrossFit a frequenza settimanale e CrossFit frequenza mensile

Se da una parte non si può certo pretendere che tutti si allenino ogni giorno, dall'altra è fondamentale evidenziare che per svolgere il workout quotidiano non serve poi così tanto tempo (CrossFit a corpo libero si può anche praticare comodamente nel salotto di casa➡ praticare CrossFit a casa). Più che altro serve costanza.

Ebbene è vero. I workout sono studiati per far lavorare tutto il corpo, permettendo di rinforzare ogni muscolo e di tenere in allenamento le articolazioni, così da regalare benefici a 360°. Equilibrio, forza, postura, ma anche miglioramenti in materia di respirazione e circolazione sono solo una parte di ciò che si raggiunge seguendo un programma mensile di CrossFit ben strutturato e ben studiato da coach professionisti.

likeprotein-aminoacidi-essenziali-integratre-di-aminoacidi
LIKEPROTEIN! Integratore per sportivi con amminoacidi essenziali e sali alcalini

CrossFit: quanto allenarsi

I WOD (Workout Of the Day) sono pensati per essere eseguiti ogni giorno tuttavia, per ottenere dal CrossFit risultati in poco tempo, è sufficiente mantenere una media di 3 allenamenti alla settimana, davvero utili fisicamente e mentalmente e non troppo difficili da incastrare all'interno di un'organizzazione di vita quotidiana che è sempre più frenetica e sempre con meno tempo a disposizione. Lavoro, famiglia e impegni vari assorbono ogni nostra energia, lasciando troppo spesso poco tempo e poca voglia di impegnarsi in altre attività.

Un allenamento quotidiano è certamente più efficace, ma per i più impegnati, anche dedicare ai workout due giorni alla settimana è interessante per rimanere in forma e liberare la mente dallo stress accumulato.

Avvicinarsi al CrossFit non è poi difficile. Provare per credere! Basta mettersi nelle mani di un allenatore capace di consigliare al meglio i workout da eseguire e soprattutto capace di aiutare nello svolgimento dei workout e il gioco è fatto. Non dimentichiamo, infatti, l'importanza di eseguire in maniera corretta gli allenamenti, che se fatti male rischiano di provocare più danni che benefici.

Per quanto riguarda la frequenza dell'allenamento CrossFit bisogna innanzitutto che ognuno si chieda quali obiettivi vuole raggiungere, così da avere un punto di partenza attorno al quale andare a creare le diverse sessioni di workout e anche la loro difficoltà. Avere chiaro il traguardo è il principio essenziale per ottenere risultati fin da subito.

guida integratori per migliorare performance nel crossfit
Scarica GRATIS la guida sui migliori integratori per il CrossFit

Una volta capito questo, il secondo step è iniziare, ma sempre senza tralasciare i due fattori cardine del CrossFit: la pazienza e la costanza, perché come tutto, anche il CrossFit ha bisogno del suo tempo. I risultati arrivano e arrivano anche piuttosto in fretta, ma ogni fisico reagisce con tempistiche differenti e se i primi miglioramenti si riescono a vedere dopo poco, o pochissimo, non è detto che quelli successivi appaiano con la stessa rapidità.

Dopo i primi allenamenti, quasi sicuramente compariranno i primi dolori muscolari e articolari dovuti all'esercizio: ci sono workout che mettono in moto muscoli e articolazioni che non siamo abituati a sollecitare durante la vita di tutti i giorni, soprattutto se svolgiamo un lavoro particolarmente sedentario che ci mette nella condizione di necessitare ossigeno dopo una sola rampa di scale!

La pazienza gioca dunque un ruolo fondamentale ed è bene tenerlo a mente. Mai esagerare, soprattutto quando si è all'inizio (ma non solo) poiché le possibilità di infortunio sono sempre dietro l'angolo. Svolgere un esercizio utilizzando una tecnica sbagliata può comportare conseguenze davvero antipatiche e magari obbligare l'atleta a lunghi stop dall'attività, interrompendo così i miglioramenti e annullando i risultati ottenuti fino a quel momento.

Più ci si allena e più si migliora, ma è utile non perdere mai di vista la situazione nella sua totalità, evitando di farsi ossessionare dall'esercizio fisico che a quel punto diventerebbe non più un piacere, ma una simil-tortura!

Iscriviti per ricevere subito un regalo by GJAV!

CrossFit: quanto si brucia?

Uno degli aspetti più appetibili del CrossFit (soprattutto per l'universo femminile) è legato alle calorie. Quanto si brucia facendo CrossFit? Come sempre dipende dalla frequenza e dall'intensità degli allenamenti, ma possiamo affermare che si bruciano parecchie calorie grazie ai workout.

Parallelamente all'allenamento, è quindi di primaria importanza l'alimentazione: seguire una dieta mediterranea ricca di frutta e verdura è sempre consigliato, così come fornire al fisico e all'organismo la giusta quantità di proteine, carboidrati e grassi. Raggiungere in giusto equilibrio fra attività fisica e alimentazione è indispensabile, solo così si può lavorare per raggiungere gli obiettivi.

Siamo dunque di fronte ad uno sport capace di rispondere alle esigenze di tutti. Fisico perfetto? Allenamento utile a corpo e mente? Il CrossFit dice “sì”. Come sempre lo scoglio più grande da superare è iniziare, dopodiché tutto verrà da sé.

LEGGI ANCHE:CrossFit: come iniziare da zeroI nomi degli esercizi CrossFit