Glutammina ed integratori con glutammina

L'integrazione con glutammina può presentarsi utile per regolare il pH ematico, cioè il livello di acidità nel sangue comportandosi indirettamente da buffer, cioè da sostanza in grado di tamponare l'acidità. Uno dei pregi più rilevanti in ambito sportivo può essere una minore incidenza ad infezioni assumendola a seguito di un superallenamento fisico aerobico (maratona). Questo effetto potrebbe essere ottenuto anche in seguito all'esercizio coi pesi, dove è stato notato un transitorio abbassamento delle difese immunitarie.

integratori di glutammina per lo sport

Integratori di glutammina e pH

La glutammina può presentarsi utile per regolare il pH ematico, cioè il livello di acidità nel sangue o la concentrazione di ioni idrogeno (H+), comportandosi indirettamente da buffer, cioè da sostanza in grado di tamponare l'acidità. La glutammina viene utilizzata dal rene per sintetizzare ammoniaca [Owen et al.Amino acid extraction and ammonia metabolism by the human kidney during the prolonged administration of ammonium chloride. J Clin Invest. 1963;42:263–276. - Walsh et al.The effects of high-intensity intermittent exercise on the plasma concentrations of glutamine and organic acids. Eur J Appl Physiol Occup Physiol. 1998 Apr;77(5):434-8.42 ]. Le molecole di ammoniaca accettano spontaneamente protoni e sono escreti come ioni ammonio, e l'escrezione di ammonio elimina così i protoni e mitiga l'acidosi. Quando il pH ematico è basso, la glutammina viene ricavata dai muscoli. Questo è il motivo per cui l'acidosi scarta glutammina muscolare. Una volta raggiunti i reni, la glutammina viene convertita a bicarbonato. Esiste la possibilità che l'assunzione di un integratore di glutammina sia capace di equilibrare il pH risparimando la glutammina dai muscoli. In un noto studio condotto da Welbourne et al. (1998), l'assunzione orale di 2 grammi di glutammina aumentò la produzione di bicarbonato del 20% dopo 90 minuti [Welbourne et al. An oral glutamine load enhances renal acid secretion and function. Am J Clin Nutr. 1998 Apr;67(4):660-3.]. La glutammina ha dimostrato anche di aumentare l'escrezione renale di acido del 10%[Welbourne TC.Increased plasma bicarbonate and growth hormone after an oral glutamine load. Am J Clin Nutr. 1995 May;61(5):1058-61.]. Welbourne TC.Increased plasma bicarbonate and growth hormone after an oral glutamine load. Am J Clin Nutr. 1995 May;61(5):1058-61.

Integrazione con glutammina ed overtraining sindrome

L'integrazione con glutammina può avere un leggero effetto anticatabolico se assunto con carboidrati e amminoacidi essenziali dopo l'esercizio aerobico;[Wilkinson et al.Addition of glutamine to essential amino acids and carbohydrate does not enhance anabolism in young human males following exercise. Appl Physiol Nutr Metab. 2006 Oct;31(5):518-29]

OVERTRAINING!

Un pregio rilevante l'assunzione di un integratore di glutammina in ambito sportivo, può essere una minore incidenza ad infezioni assumendola a seguito di un superallenamento fisico aerobico (maratona);[Castell et al. Does glutamine have a role in reducing infections in athletes? Eur J Appl Physiol Occup Physiol. 1996;73(5):488-90. Castell, Newsholme.The effects of oral glutamine supplementation on athletes after prolonged, exhaustive exercise. Nutrition. 1997 Jul-Aug;13(7-8):738-42.] Questo effetto potrebbe essere ottenuto anche in seguito all'esercizio coi pesi, dove è stato notato un transitorio abbassamento delle difese immunitarie;[Bush et al. Exercise and recovery responses of lymphokines to heavy resistance exercise. J Str Cond Res 2000 14(3) 344-349] L'integrazione con glutammina assunta con una bibita zuccherata ha dimostrato di elevare notevolmente i livelli di GH in soggetti di mezza età;[Welbourne TC. Increased plasma bicarbonate and growth hormone after an oral glutamine load. Am J Clin Nutr. 1995 May;61(5):1058-61.] L'integrazione con glutammina è in grado di modulare il pH e l'acidità del sangue favorendo la funzione renale e l'espulsione di acido[Welbourne et al. An oral glutamine load enhances renal acid secretion and function. Am J Clin Nutr. 1998 Apr;67(4):660-3.]; L'integrazione con glutammina ha dimostrato di potenziare del 50% la risintesi del glicogeno post-esercizio rispetto all'assunzione di altri amminoacidi o integratori salini[Varnier et al. Stimulatory effect of glutamine on glycogen accumulation in human skeletal muscle. Am J Physiol. 1995 Aug;269(2 Pt 1):E309-15.];

Integratori di glutammina e sistema immunitario

Viene spesso citata la teoria di immuno soppressione indotta dall'esercizio fisico, sulla base del fatto che i livelli di glutammina diminuiscono dopo l'esercizio, così come l'efficienza del sistema immunitario[Castell LM. Can glutamine modify the apparent immunodepression observed after prolonged, exhaustive exercise?. Nutrition. 2002 May;18(5):371-5.]. Tuttavia è necessario stabilire se il rapporto tra lo stoccaggio di glutammina nel corpo e gli effetti dell'attività fisica sul sistema immunitario presentano una relazione causale o casuale. Un documento scientifico recente ha esaminato la connessione tra la glutammina plasmatica e l'immunos oppressione indotta da esercizio fisico[Hiscock N, Pedersen BK. Exercise-induced immunodepression- plasma glutamine is not the link. J Appl Physiol. 2002 Sep;93(3):813-22.]. Lo studio trovò delle relazioni contrastanti circa i livelli plasmatici di glutamina dopo l'attività fisica di lunga durata, l'esercizio anaerobico ad alta intensità, così come brevi sessioni singole ad alta intensità. Ciò indica che le concentrazioni plasmatiche di glutamina possono essere alterate in modo diverso a seconda dell'intensità e della durata di esercizio. Anche i dati sulle concentrazioni di glutammina nel sangue dopo l'esercizio eccentrico sono confusi, il che può riguardare direttamente i culturisti e il loro utilizzo di carichi pesanti. Sulla base delle riduzioni relativamente basse glutammina plasmatica che potrebbero verificarsi a seguito dell'esercizio, l'integrazione con glutammina, probabilmente non inciderebbe sulle cellule immunitarie. Inoltre, diversi studi mostrano che l'integrazione di glutammina non modifica la soppressione del sistema immunitario indotta dall'esercizio fisico. In sintesi, una variazione dei livelli ematici di glutammina non sembra influenzare in alcun modo il sistema immunitario, e ciò esclude un eventuale utilizzo di glutammina per questo motivo. Un'altra recente review di oltre 75 ricerche riguardanti l'effetto della glutammina in materia di immunologia e crescita muscolare, è giunta alla seguente conclusione: "Nel complesso, anche se, ovviamente, la glutammina svolge importanti funzioni metaboliche all'interno del corpo, l'integrazione non sembra offrire benefici consistenti o effetti terapeutici, tranne durante certe situazioni cataboliche. La disponibilità glutammina, pertanto, non sembra essere una limitazione in molte situazioni di competizione"[Lobley et al. Glutamine in animal science and production. J Nutr. 2001 Sep;131(9 Suppl):2525S-31S].