Spedizione gratuita da 55€ Servizio Clienti: 800-144310

Carnitina: a cosa serve la carnitina

Nei casi in cui la sola dieta non sia sufficiente al fine di ottenere un buon apporto di questa sostanza, è possibile optare per il consumo di integratori che contengono carnitina.
La prima differenza rilevabile, dovuta al supplemento di carnitina si traduce in un maggior livello energetico. Oltre che questo primo cambiamento, la carnitina presenta molteplici effetti sulla salute dell’organismo.

integratore-di-carnitina-ferraraQual’ è la funzione della carnitina all’ interno del nostro corpo?

La carnitina svolge la funzione di carrier mitocondriale degli acidi grassi per giungere laddove avverrà il loro smaltimento con la degradazione, utilizzati alla fine dai mitocondri che ne creano energia in veste di ATP. Cioè effettivamente assolve al compito di consumo e smaltimento di questi acidi grassi. In realtà in biochimica si dice che essa si lega ai tioesteri acil-coA, prodotti della reazione di acidi grassi affinché questi possano attraversare la membrana dei mitocondri ed utilizzati per la produzione di energia.

A cosa serve la carnitina

La ragione dell’importanza della carnitina è legata alle funzioni che svolge all’interno dell’organismo.
Essa è una sostanza chimica a base di aminoacidi lisina e metionina.
Disponendo della presenza di un’ulteriore sostanza, ovvero della vitamina C, la carnitina agisce in maniera positiva sulla salute di fegato e reni. Altra funzione svolta è quella di supporto nel consumo dei grassi, nonché nel trasporto di acidi grassi verso una specifica area delle cellule, nota come mitocondri. Proprio quest’ultima funzione è legata al processo di produzione di energia. La carnitina rimuove inoltre i prodotti di rifiuto derivanti dai mitocondri.

fat burner carnitina termogenico stamina prewodProprietà e benefici della carnitina

Benefici che è possibile trarre da un consumo supplementare di carnitina riguardano in generale un miglioramento delle prestazioni fisiche, grazie all’aumento dei livelli energetici nel corpo.
Sensazioni di stanchezza e fatica dovuti all’età avanzata vengono minimizzati dalla presenza supplementare di carnitina all’interno dell’organismo. Gli effetti relativi alla fatica sono tuttavia limitati nel tempo. Periodi maggiori ai tre mesi di trattamento non portano ulteriori cambiamenti nel miglioramento delle condizioni fisiche.
Ad incoraggiare maggiormente il consumo di prodotti ricchi di carnitina, sono gli altri effetti benefici che è possibile ottenere.

carnitina-integratore-di-carnitina

Assunzione e dosaggio della carnitina

Grazie al miglioramento nelle prestazioni fisiche e l’aumento dei livelli di energia, gli integratori di carnitina sono spesso consumati da atleti. Per quanto riguarda questo specifico effetto, è stato rilevato che un consumo della sostanza superiore ai 2-6 grammi al giorno, non produce alcun ulteriore effetto positivo sulle prestazioni. I risultati possono essere osservati in altre parole assumendo al massimo un grammo al giorno di carnitina, per un periodo non superiore ai 28 giorni.